Testimonianze

FRANCISCO

Mi sento fortunato di aver conosciuto questo “Paradiso”.

Mi chiamo Francisco ho 53 anni vivo a Milano.

Circa 1 anno fa la mia vita è stata sconvolta da accadimenti di natura affettiva, sono padre di 3 figli.

Nella disperazione assoluta che mi attanagliava da mesi, un giorno in una strada di Milano ho conosciuto un ragazzo che mi ha dato in mano una brochure.

Quel gesto per me è stato il preludio di ciò che avrei poi conosciuto. La “Meditazione”; dal 6 febbraio frequento abbastanza assiduamente il Centro Meditazione Milano.

Dove passo parecchie ore al giorno quasi tutti i giorni.

Già alla prima settimana ho avvertito un cambiamento dentro di me, un cambiamento positivo (sonno, saggezza, calma, serenità interiore ecc.).

Sono in una fase dove si passa ad un livello superiore dal 1º al 2º su una scala di 7.

Sento che avverrà qualcosa di diverso ma non so spiegarlo cosa.

Il centro è ben condotto dagli aiutanti molto disponibili, l’ambiente infonde tranquillità, ospitalità e amore.

Quasi anche per pochi minuti non riesco a farne a meno.

Mi sento fortunato di aver conosciuto questo “Paradiso”.

Francisco / Milano
Go Back

Grande sollievo

Vivevo inseguendo falsi obiettivi; per questo motivo ogni risultato non era mai completo e il senso di insoddisfazione alla fine prevaleva.

La meditazione mi ha permesso di vedere che le difficoltà che incontravo erano il risultato di scelte sbagliate.

Ho potuto comprendere come la mante umana non aiuti l’uomo a trovare la strada vera e che questa può essere percorsa solo attraverso il Metodo della Sottrazione.

Il lavoro di medico mi ha sempre portato a confrontarmi con la sofferenza.

La Meditazione della Sottrazione mi ha permesso di comprendere come la mente possa generare dolore che può essere evitato; questo è per me di grande sollievo.

Federico / Genova
Go Back
Armando _ Genova _ Italy

La Meditazione è stata la mia ancora di salvezza.

Ho iniziato a praticare la Meditazione su consiglio di un mio caro amico che me ne ha parlato come di un metodo il cui scopo è quello di scaricare la mente, renderla più pulita.

La cosa mi ha subito incuriosito: basta immettere altri dati nel mio cervello ormai sovraccarico e pesante. Vicissitudini, preoccupazioni, scelte sbagliate, libri… insomma la vita stessa, non facevano altro che appesantirmi giorno dopo giorno, soffocandomi piano piano. Un po’ come a tutti noi accade, che lo si voglia o meno, c’erano giorni in cui una strana angoscia divorava il mio cuore, ma non le sapevo dare una chiara connotazione. A volte ho anche pianto, non per depressione, ma come risposta alle domande: “Cosa ho fatto di sbagliato nella vita?” “Perché proprio a me?” “Cosa ho che non va?”… Naufrago nel mare della vita, la Meditazione è stata la mia ancora di salvezza. Praticando quotidianamente, le risposte a tutti i miei dilemmi stanno arrivando spontaneamente.

Ora sono più calmo, il mondo intorno a me è più calmo. Prima sporcavo il mondo con i miei giudizi e preconcetti, rendendolo cupo e triste; ora lentamente sta riacquistando i suoi veri colori, le persone con cui interagisco sono più felici, vedo facce più distese che indurite. Lavoro con meno ansia e più energia. Anche se qualche acciacco affligge il mio corpo, lo accetto così come è. Non litigo più con i colleghi di lavoro o con le persone in genere poiché non possiedo più motivi per farlo, comprendo il loro punto di vista che non deve “per forza”, come prima, coincidere con il mio. Che lo si chiami cambiamento, evoluzione o trasformazione, questo è quello che sta accadendo, veramente. Non posso che guardare con gratitudine al giorno in cui la Meditazione mi ha incontrato e preso per mano.

Umilmente ringrazio e spero che più persone ancora inizino a praticare la Meditazione. Grazie. Camsahamnida.

Armando / Genova
Go Back
caterinamilano

Posso cantare con gioia!

Mi ha sempre incuriosito e affascinato il mondo della meditazione, della crescita personale e spirituale. Ho cercato risposte nei libri, provato a fare meditazione diverse volte e ho sempre smesso, perché mi sentivo incapace, arrivando alla conclusione che meditare fosse troppo difficile per me. Durante le mie ricerche per vivere in modo consapevole e “felice” ho provato anche il pensiero positivo e funzionava, perché riuscivo a raggiungere dei traguardi, ma il fatto che dovessi autocaricarmi mi faceva sentire estremamente egoista, alla fine non aveva senso che tutto ruotasse attorno a me ed ai miei desideri. Inoltre nel momento in cui raggiungevo un obbiettivo mi sentivo comunque inappagata, subito si profilava un altro tassello da aggiungere più difficile, più in alto.

Questa meditazione è arrivata dopo molti tentativi, ho iniziato per gioco. Da subito ho avuto l’impressione che fosse estremamente semplice e ogni volta, dopo la pratica, mi sentivo alleggerita. Non ho avuto cambiamenti esterni in questi mesi, ma mi sento diversa. Nei rapporti con la mia famiglia, con gli amici sono più contenta, serena. E le persone vicine iniziano ad accorgersi di piccoli cambiamenti. Riesco a far meglio il mio lavoro, il canto. Non ho l’ansia del dover dimostrare di essere brava e, come conseguenza, posso cantare con gioia esprimendomi sempre più liberamente senza assurdi fardelli che mi sono creata da sola. Posso esprimermi sempre più liberamente senza assurdi fardelli che mi sono creata da sola. Adesso ho la sensazione che non è importante quello che ottengo, ma come vivo. È come se mi rendessi conto che qualcosa di molto grande, misterioso e sacro è al di fuori della mia piccola mente. Ringrazio di cuore questa meditazione, e le persone che m stanno accompagnando in questo bellissimo viaggio. Mi auguro che la meditazione si espanda velocemente, poiché sarebbe stupendo se tutti riuscissimo a vivere così in connessione tra di noi nella Verità. Non posso esprimere a parole tutto quello che percepisco da quando medito. Ho paura di banalizzare cose che sono così profonde e al di là delle stesse parole che alla fine credo che bisogna solo iniziare il proprio, personalissimo cammino.

Caterina / Milano
Go Back

Ho finalmente trovato la mia passione.

Durante i tanti anni della mia vita ho avuto molte perdite, ferite e delusioni. Sono riuscita ad andare avanti credendo sempre che ce l’avessi fatta, ma continuavo a perdermi in frustrazioni, dolore, disperazione, preoccupazione e ansia. Non ho mai creduto fossimo qui sulla Terra a lottare e superare a fatica tutti questi ostacoli. Tuttavia quello era il percorso in cui mi trovavo.

Ho cercato infiniti approcci per liberarmi da tutti quei miei conflitti: Tai chi, yoga, seminari di auto-aiuto, libri, scritti, l’agopuntura, l’ipnosi, i club spirituali, la meditazione occidentale, lunghi viaggi, volontariato, esercizio fisico, danza, artigianato, ecc. Ho trovato un po’ di sollievo, ma sempre temporaneo. Gli alti e bassi diventavano estenuanti.

Attraverso tutte le mie realizzazioni come insegnante, capo di piccole imprese, consigliere spirituale, guaritore, volontaria negli ospizi, ecc., la gioia e le soddisfazioni sono state di breve durata, ovunque mi fossi indirizzata, mi sentivo persa.

Il più delle volte mi sentivo come se mi mancasse qualcosa. Ero sempre alla ricerca, solo per scoprire che stavo percorrendo un cerchio. Come avrei potuto gioire del presente quando gli ostacoli del passato mi riportavano indietro? Come gioire del presente temendo il futuro? Ero bloccata in mezzo alla sensazione di essere imprigionata.

Un anno fa, questa meditazione mi ha trovata. A quel tempo non pensavo che una brochure lasciata in un negozio avrebbe cambiato la mia vita per sempre. Non provavo più interminabili momenti di stress. La mia salute cominciò a migliorare. La vita è diventata non solo più semplice ma anche più serena e gioiosa. Soprattutto non mi sento più persa.

Ho ricevuto la direzione e la guida per essere finalmente libera ed essere il “sé” che dovevo essere. Ho finalmente trovato la mia passione. Ora ho scopo e direzione. Questa meditazione è la risposta alle mie preghiere.

Susan / New York
Go Back
Marina _ Genova _ Italy

Mi muovo nel flusso dell’energia pura e nella chiara fiducia.

Grazie al metodo della sottrazione, ho sempre sentito liberarsi da dentro me un qualcosa di bellissimo e davvero speciale, di fortissimo sebbene sempre con sfumature differenti ad ogni livello, proprio dal primo sino all’ultimo livello.

La pratica costante ha portato a realizzare lo scopo di questa meditazione: dopo la completezza non sento più di ESSERE bensì di APPARTENERE, appartenere ad un qualcosa di veramente grande, infinitamente giusto che tutto dirige e muove. Sono finalmente vera, il cuore mi esplode di vita ed energia.

Tutto ciò che mi circonda e succede è facile, positivo, bello. Se devo fare una cosa la faccio e basta! Sento che va fatta in quel modo e che in quel modo non sto sbagliando. Non ci sono pesi, la negatività non esiste. Mi muovo o prendo posizione nel flusso dell’energia pura e nella chiara fiducia. la mente nel mezzo non c’è più!

Marina / Genova
Go Back

Questa meditazione è la cosa migliore che abbia mai fatto per me.

La ragione per cui ho iniziato questa meditazione è stata per ridurre lo stress, la mia ansia e per entrare più in contatto con la mia spiritualità. Ero costantemente alla ricerca di quiete nella mia vita e non trovavo nulla che alleviasse i miei sentimenti di stress, ansia e rabbia. Provavo spesso un’opprimente tristezza e depressione, piangevo quando ne ero sopraffatta. Volevo allontanarmi da tutte le persone intorno a me quando ero depressa, non permettendo a nessuno di darmi alcun aiuto.

Da quando ho iniziato questa meditazione ho acquisito profonda felicità e pace che mi accompagnano e mi calmano più di ogni altra cosa. I miei rapporti sono migliorati in un modo che non avrei potuto neanche sognare. Sono tuttora una studente, prima della meditazione l’ambiente scolastico per me era molto stressante e impegnativo; mi era molto difficile trovare la concentrazione.

Dopo aver fatto questa meditazione mi sento di poter lasciar andare tutte le cose che mi frenavano nel mio lavoro scolastico, ciò mi rende le lezioni più facili e mi permette di ottenere ottimi voti. Ho anche migliorato la mia salute; sento di superare me stessa anche fisicamente, riesco a mantenere l’energia fisica per tutta la giornata permettendomi di fare di più. Prima della meditazione ero estremamente arrabbiata con mio padre perché avevo sentito che non era un buon padre, ora con lui condivido la mia gioia acquisita facendo meditazione, il nostro rapporto sta guarendo. Mi rendo conto che le persone intorno a me possono trarre vantaggio dalla mia mente limpida e dal mio cuore felice; anche loro potrebbero essere toccati da questo metodo e sperimentare la gioia che percepisco.

La meditazione mi ha aiutato a capire che tutti noi abbiamo la capacità di vivere nella vera pace e felicità, non importano le condizioni esterne. Facendo pulizia di ciò che abbiamo immagazzinato nella nostra mente siamo in grado di pulire e guarire tutta la nostra vita, dare alla gente di tutto il mondo il nostro sé verissimo, attraverso le espressioni pure d’amore. Sono così grata di aver trovato questa meditazione, è la cosa migliore che abbia mai fatto per me e per tutte le persone della mia vita.

Anna / Denver
Go Back
Lidia

Beatitudine eterna

Incontrando questo metodo ho iniziato a imparare a vivere con saggezza e nel flusso naturale.

La mia vita è sempre più bella, piena e completa.

Sto vivendo in questa felicità che arriva dalla gratitudine di essere nel mondo vero.

Spero con tutto il cuore che arrivi il giorno in cui tutti noi possiamo vivere in questo stato di beatitudine eterna.

Lidia / Milano
Go Back
robert

Liberazione totale

Se il cielo, le stelle, le montagne, i fiumi, la natura, il vuoto, la luna, i pianeti esistono, perché in questo vero mondo l’uomo crea il proprio mondo individuale e si stressa lì dentro?

Questa è la risposta che mi ha dato la meditazione della sottrazione.

Mi ha permesso di essere veramente libero e di vivere veramente nel vero mondo.

Grazie!

Roberto / Milano
Go Back
KakaoTalk_20180309_123015280

Miracolo della vita

La natura è la vita, l’origine, il flusso naturale; però l’uomo dove sta vivendo?

Attraverso la meditazione della sottrazione, potevo vedere chiaramente che stavo vivendo imprigionato nei miei propri pensieri, nella pura sofferenza. Ma il meglio di tutto è arrivato: il miracolo di aver conosciuto un metodo di meditazione incredibile che permette di uscire da questa prigione che fino ad adesso io e tutte le persone del mondo solo sognavamo. È stato come risvegliarsi da un sogno. Così sono rinato nella vita vera, con vera libertà e vera felicità. Grazie a questa meditazione vivo oggi con felicità senza fine tutto il tempo e con gratitudine infinita. Grazie!

Cristiano / Milano
Go Back